Riparazione elettrodomestici: quando il forno non scalda…che cosa fare?

Se il forno emana poco calore o non lo fa per niente probabilmente ci sono problemi con le resistenze, anche se non è l’unico motivo che da problemi al forno elettrico. Quanto segue è un fai da te, ma se non si è sicuri meglio chiamare l’assistenza elettrodomestici a Torino.

Tornando al forno elettrico, ci sono le resistenze che creano il calore e sono due, una sopra e una sotto. Quella di sopra si può osservare tranquillamente e per verificare se emana calore basta toccarla poco dopo l’accensione del forno, un tocco veloce per non scottarsi.Per la resistenza di sotto si fa la stessa azione di quella precedente, toccarla velocemente dopo l’accensione del forno. Nel caso si abbia il forno incassato, bisogna estrarlo, togliere la spina e togliere la lamiera dietro al forno facendo attenzione a non tagliarsi.

A questo punto sii può arrivare ai contatti delle resistenze, togliere i cavi e tramite un tester si verifica la continuità, sia della resistenza superiore che di quella inferiore, per vedere lo stato dei contatti. Nel caso in cui ci siano dei contatti interrotti bisogna rimpiazzare la resistenza in questione.

Cosa fare per essere sicuri

Nel caso in cui le resistenze siano a posto, ci sono altri guasti e anche qui se non si è sicuri è meglio chiamare un professionista riparatore che opera a Torino.
Se il forno non emana assolutamente calore verificare se l’elettricità raggiunge le resistenze.
Quindi si mette il commutatore come quando si cuoce normalmente, si riattacca la spina e col tester sui contatti delle due resistenze, si verifica che l’elettricità arrivi.
Ricordarsi per questo test di girare il pomello del termostato.
Nel caso in cui l’elettricità non raggiunga le resistenze, ci sono problemi col commutatore e bisogna rimpiazzarlo. Vale sempre il discorso di poter ricorrere all’elettrodomestici a Torino a mali estremi, anche perché il problema potrebbe stare nel termostato. Ci sono due termostati, quello variabile e quello fisso, entrambi se sono interrotti l’elettricità non li raggiunge e bisogna verificarne la continuità.
Un altro problema riguarda il cablaggio, se un filo di questo si stacca è decisamente il caso di chiamare qualcuno che faccia assistenza elettrodomestici a Torino.
Per riassumere i problemi relativi ad un forno che non emana calore o ne emana pochissimo sono riassumibili nello schema sottostante.

  • Ci sono le resistenze elettriche del forno che si sono interrotte.
  • Il commutatore del forno non fa arrivare l’elettricità alle resistenze.
  • I termostati del forno si sono interrotti.
  • C’è li filo di cablaggio che presente problemi come interruzione oppure è bruciato.

Commenti

Lascia un commento

Your email address will not be published. Name and email are required